Tel. +39.0733.566418

Social media marketing


Che cosa è?

Il Social Media Marketing è quella branca del marketing che si occupa di generare visibilità su social media, comunità virtuali e aggregatori 2.0. Il Social Media Marketing racchiude una serie di pratiche che vanno dalla gestione dei rapporti online all'ottimizzazione delle pagine web fatta per i social media (SMO, Social Media Optimization). Il termine viene, infatti, comunemente usato per indicare la gestione della comunicazione integrata su tutte le diverse piattaforme che il Web 2.0 ha messo e mette continuamente a disposizione (siti di social networking, foto video e slide sharing, comunità 2.0, wiki, etc.). La caratteristica di queste piattaforme è che la proprietà delle stesse non è dell'azienda (o persona) che intende instaurare tali relazioni. Il fine del social media marketing è quello di creare conversazioni con utenti/consumatori. L'azienda, attraverso il proprio corporate blog o siti di social networking, è infatti abilitata ad una relazione 1:1 che avvicina mittente e destinatario. Un esempio comune di social media marketing è l'azione di marketing virale che si compie su YouTube o altri siti di Video sharing. L'azienda, dichiarando o meno la propria reale identità, pubblica un contenuto interessante e/o divertente con l'obiettivo di generare "hype" e diffusione dello stesso. Tramite il passaparola spontaneo tra utenti si produce un effetto virale che porta sempre più persone a visionare il video e, dunque, a far sì che il messaggio raggiunga più utenti/consumatori possibile. (cit. wikipedia)
Quindi ache in questo caso come letto sopra questo è un nuovo canale attraverso il quale le aziende presidiano il Web. Come fare? Ci pensiamo noi! Oggi, attraverso la rete dei Social Network è possibile sviluppare una valida strategia comunicativa. Una strategia che si avvale di una divulgazione e di un bacino di utenze sempre esponenziale. Il Social Media Marketing di fatto racchiude una serie di pratiche, che vanno dalla gestione dei rapporti online, all’ottimizzazione delle pagine Web fatte per i Social Media. Non bisogna dimenticare che con l’avvento del Web 2.0 si è passati dall’essere un utente osservatore ad essere un utente attivo del Web.Con questa tipologia di marketing si possono raggiungere moltissimi clienti mirati sfruttando i loro profili.